La N/R Laura Bassi è oggi l’unica nave italiana in grado di operare in mari polari, sia in Antartide sia in Artico. È una nave rompighiaccio, conforme alle nuove regole internazionali per l’accesso delle navi alle aree polari (il cosiddetto ‘Polar Code’), e pertanto riesce ad accedere a zone coperte da ghiaccio marino, cosa che in passato non era mai stata possibile con navi italiane.

È di proprietà dell’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS da maggio 2019 ma è a supporto di tutta la comunità scientifica, grazie a un accordo tra i principali Enti nazionali che studiano le aree polari e ne gestiscono le infrastrutture. link

È una nave polivalente che ha capacità di ricerca scientifica associata ad una notevole capacità di trasporto di materiali e persone.

La nave ha le seguenti caratteristiche tecniche: 
Caratteristiche generali:
    • Anno di costruzione: 1995
    • Categoria: ICE 05 E0 – Special Purpose Ship
    • Posizionamento dinamico DP2
    • Lunghezza 80 m
    • Larghezza 17 m
    • Stazza 4028 tonnellate
 
Capacità di carico:
    • Gru da 50 t a 10 metri
    • Stiva da 3000 m3
    • Ponte di volo per elicotteri
Alloggi:
    • 72 persone incluso equipaggio
    • 50 posti per personale scientifico